Alessandro BenedettiAlessandro Benedetti profile image

Lugano - Il 31 ottobre si è aperta la settima edizione di ECREA (European Communication Research and Education Association) che ha trasformato Lugano nella capitale europea della comunicazione per questo lungo weekend di inizio novembre. La conferenza, che si è svolta tra l'ex asilo, il palazzo congressi e il liceo, quest’anno si è concentrata sul tema “Centres and Peripheries:Communication, Research, Translation”.

L'universo ha assistito alla sessione dedicata a "Practices of urban mediation" all'interno del Temporary Working Group "Media and the city".

Le quattro ricerche presentate hanno toccato temi molto differenti tra loro. Infatti, partendo dalle pratiche di condivisione social delle rovine post sovietiche nel web di lingua russa ("The politics of ruin porn: Mediating urban decay on the Russian-speaking Internet" di T. Lokot). Si é concluso con un'interessante ricerca sull'utilizzo del Wi-Fi negli spazi pubblici a Cuba (Cuban public intimacies - An ethnographic approach towards the study of Wi-Fi related practices in Santiago de Cuba" di J. Rausenberger). Nel mezzo, é stata apprezzata anche la ricerca condotta dalla Dr. Zamparini e dal Prof. Lurati, dell’Istituto di Marketing e Comunicazione Aziendale dell’USI, dal titolo "The interaction of festivals’ spatiotemporality and cities’ identity work".

Lo studio, ancora in fase di sviluppo, si interroga sulla relazione tra la città di Locarno e il Locarno Festival, che si tiene da più di 70 anni nella città ticinese. Questa ricerca - che consiste principalmente nell'analisi di documenti comunali, interviste e giornali locali - sta portando alla luce il ruolo dei progetti municipali legati ai festival (nello specifico di Locarno, la costruzione del Palacinema) nella (ri)definizione del discorso identitario della città.

I dati, infatti, suggeriscono che il progetto del Palacinema abbia fatto da catalizzatore per tutta una narrativa legata al passato artistico della città, riportanto prepotentemente nel discorso pubblico locarnese il concetto di Locarno come città della cultura.

  • Gastone Gualtieri